Precipita in un pozzo di 5 metri: bimbo in prognosi riservata

Precipita in un pozzo di 5 metri: bimbo in prognosi riservata

Il piccolo è stato portato all’ospedale Gemelli


ROMA –  Bimbo precipita in un pozzo. I fatti sono avvenuti questa mattina, un volo drammatico di oltre cinque metri. Il piccolo stava giocando  in un’area presso la sua abitazione a dare l’allarme i genitori.  Immediato l’intervento dei vigili del Fuoco che l’hanno estratto dopo un’ora circa. Il piccolo che dovrebbe avere circa tre anni e mezzo, è stato portato all’ospedale Gemelli.

LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI

Questa mattina, intorno alle 11.30, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Stefano Borgia 21 soccorrere un bambino (dovrebbe avere tre anni e mezzo) caduto in un pozzetto profondo almeno 5 metri in un’area di cantiere. Il pozzo è largo cinquanta centimetri e profondo 4,70 metri. Sul posto sono intervenute, oltre ai vigili del fuoco, anche le pattuglie della polizia locale del XIV Gruppo Monte Mario. Il tempestivo intervento ha permesso di recuperare il bimbo in breve tempo ed affidarlo in buona salute al 118. Il bimbo è stato trasportato all’ospedale Gemelli di Roma per le cure del caso.La prognosi è ancora riservata. I caschi bianchi hanno provveduto a delimitare l’area. Sulle cause sono in corso le indagini da parte dei carabinieri.