Strage di Ardea, l’esito dell’autopsia sui fratellini David e Daniel: uccisi con 2 colpi di pistola

Strage di Ardea, l’esito dell’autopsia sui fratellini David e Daniel: uccisi con 2 colpi di pistola

Nei prossimi giorni gli esami sul corpo del killer per valutare anche se avesse assunto sostanze stupefacenti


ARDEA – Due colpi in tutto. Uno alla testa e uno alla gola. È questo il tremendo responso dell’autopsia svolta sui corpi di David e Daniel Fusinato, i fratellini di 5 e 10 anni uccisi domenica mattina da Andrea Pignani ad Ardea.

Gli esami sono stati effettuati all’interno dell’istituto di medicina legale di Tor Vergata ed hanno confermato la morte per un colpo di pistola pistola testa anche per il 74enne Salvatore Raineri. Intanto continuano le indagini sull’accaduto in attesa di conoscere i risultati dell’esame autoptico che verrà svolto sul corpo del killer nei prossimi giorni.