Tragedia sul cantiere, Raffaele accusa un malore e muore

Tragedia sul cantiere, Raffaele accusa un malore e muore

Nonostante l’arrivo dei soccorsi per Raffaele non c’è stato nulla da fare


ROMA – Un terribile dramma ha sconvolto San Martino e la Valle Caudina: è morto sul cantiere l’operaio Raffaele Caserta.Il 60enne è stato stroncato da un infarto mentre stava lavorando per una ristrutturazione vicino Roma.

Nonostante l’arrivo dei soccorsi per Raffaele non c’è stato nulla da fare, ogni tentativo di rianimazione è stato vano. Ora si dovrà procedere secondo la prassi, con tanto di accertamento da parte delle forze dell’ordine e de medico legale. Solo dopo tutti gli accertamenti del caso, la salma verrà restituita ai familiari e potrà tornare a San Martino Valle Caudina per l’ultimo saluto.