Trasportava 39 cadaveri di migranti nel suo camion: arrestato l’autista del tir dell’orrore

Trasportava 39 cadaveri di migranti nel suo camion: arrestato l’autista del tir dell’orrore

L’uomo faceva parte di un’organizzazione criminale che si occupava di immigrazione clandestina


MILANO – Si nascondeva a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, Stefan Damian Dragos, un cittadino romeno 28enne destinatario di un mandato d’arresto europeo emesso dal Regno Unito. È stato trovato e arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Milano e del commissariato di Cinisello Balsamo, questa mattina, 12 giugno 2021.

La scoperta del tir dell’orrore: l’uomo faceva parte di un’organizzazione criminale che si occupava di immigrazione clandestina, per un lungo periodo di tempo avrebbe “messo a disposizione” di 39 cittadini vietnamiti il proprio camion, per permettere loro di entrare irregolarmente in Inghilterra.

Ma giunto a destinazione, il camion di Dragos fu rintracciato tra il 23 e il 24 ottobre 2019 e al suo interno furono rinvenuti i corpi dei migranti, ormai deceduti. 39 cittadini vietnamiti ammassati e tragicamente morti con la speranza di poter avere una vita migliore ma ingannati, come purtroppo accade spesso, da chi delle proprie vite ne ha fatto un commercio.

Questo il motivo per il quale il Tribunale inglese di Chelmsford ha emesso, lo scorso aprile, un ordine di cattura nei confronti di Stefan Damian Dragos. Nel Regno Unito il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina è punito con una pena massima di 14 anni di reclusione. Dragos è stato fermato, si nascondeva proprio in Italia, in particolare a Cinisello Balsamo in Lombardia.