Va in vacanza e incendia la villa in cui è ospitato: rintracciato e arrestato

Va in vacanza e incendia la villa in cui è ospitato: rintracciato e arrestato

L’uomo alla vista degli agenti ha tentato di nascondersi dietro un veicolo della nettezza urbana ma è stato raggiunto e bloccato


NAPOLI – Stanotte gli agenti del Commissariato di Sorrento, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Partenope a Massa Lubrense per la segnalazione di un incendio in una casa vacanze.

I poliziotti, una volta sul posto, unitamente a una squadra dei Vigili del Fuoco, ai militari dell’Arma dei Carabinieri e della Capitaneria di Porto, hanno messo in sicurezza l’area e hanno accertato che l’incendio era stato volontariamente appiccato da una persona alloggiata nella struttura.

Gli agenti, poco dopo, grazie alle descrizioni fornite dal gestore della struttura, hanno rintracciato in via Fontanella l’uomo che, alla loro vista, ha tentato di nascondersi dietro un veicolo della nettezza urbana ma è stato raggiunto e bloccato.
A.T., 51enne inglese, è stato arrestato per incendio doloso.