Variante Delta a Napoli, bimbo di 11 anni e coppia vaccinata in ospedale

Variante Delta a Napoli, bimbo di 11 anni e coppia vaccinata in ospedale

La mutazione indiana che sta creando molti problemi in Inghilterra, ed in altre nazioni, si sta diffondendo anche nel capoluogo campano


NAPOLI – Sembra resistere ai vaccini la variante Delta che si sta diffondendo a Napoli dopo essersi diffusa già in altre zone della Campania. Sono finiti in ospedale, contagiati dalla variante indiana, oltre ad un bimbo di 11 anni, anche una coppia di ragazzi che aveva già effettuato la seconda dose di vaccino.

Si tratta, secondo quanto riporta Repubblica, di un ragazzo di 28 anni, vaccinato con entrambe le dosi di vaccino e della sua fidanzata. Il direttore dell’Asl, Verdoliva: “Bisogna vaccinarsi presto per avere una protezione importante”, ma solo l’1% aderisce all’open day.

C’è anche un bimbo di 11 anni tra gli 11 casi  di variante delta a Napoli. La mutazione indiana che sta creando molti problemi in Inghilterra, ed in altre nazioni, si sta diffondendo anche nel capoluogo campano.