“Voleva vedere il mare”, gli angeli del Santobono realizzano il desiderio di Nancy

“Voleva vedere il mare”, gli angeli del Santobono realizzano il desiderio di Nancy

Il personale del Santobono si è distinto ancora una volta per aver aiutato una paziente a toccare nuovamente con mano le emozioni belle della vita, a dispetto della malattia


NAPOLI – Una storia che fa spuntare di colpo un sorriso sulle labbra quella della generosità e bontà d’animo degli angeli del Santobono di Napoli, che ancora una volta hanno aiutato una paziente a toccare nuovamente con mano le emozioni belle della vita, a dispetto della malattia. E’ la storia di Nancy Reale, e di una passeggiata in barca che tanto desiderava fare. A raccontarlo la Fondazione Pausilipon Santobono tramite un post pubblicato sui social.

“Nancy Reale una nostra bellissima e giovane paziente aveva un sogno: fare un giro in barca e vivere il senso di libertà che solo il contatto con il mare può regalare. Ebbene, grazie ad amici meravigliosi, siamo riusciti a realizzare questo piccolo grande sogno! Unico neo: non si vedono i grandi e incredibili occhioni di Nancy che sono ancora più blu e profondi del mare…! Grazie all’AMICO di sempre Gennaro Amato per aver reso possibile un pomeriggio di emozioni. Grazie a Vincenzo e Salvatore, ospiti dolcissimi ed accoglienti e grazie alle “nostre” Laura Catapano, uragano di energia, allegria e professionalità e Marianna Palumbo, dirigente psicologa del dipartimento di psico-oncologia artefici di tutto questo!”.