Asl di Lago Patria, caos e disservizi: “Noi cittadini di serie b”

Asl di Lago Patria, caos e disservizi: “Noi cittadini di serie b”

All’interno il video denuncia dell’attivista Marco Fabricino e del consigliere Luigi Guarino


GIUGLIANO – Disservizi all’Asl di Lago Patria. Da questa mattina, infatti, i volontari fino ad oggi presenti all’ingresso della struttura non ci sono più.

Inevitabile il caos, con alcuni infermieri che hanno dovuto ‘sdoppiarsi’ fungendo anche da controllori per gli ingressi e le uscite degli utenti. La denuncia da parte dell’attivista della fascia costiera Marco Fabricino e del consigliere comunale Luigi Guarino che si è impegnato a portare il caso in Assise.

Un disservizio che l’azienda sanitaria, in una situazione particolarmente delicata alla pandemia, avrebbe certamente potuto evitare accordandosi con i volontari, come accaduto in centro città, e garantendo così un servizio di controllo accessi.

GUARDA IL VIDEO