Bagnino lo richiama perché infastidisce i bagnanti: lui estrae il coltello, agente evita il peggio

Bagnino lo richiama perché infastidisce i bagnanti: lui estrae il coltello, agente evita il peggio

L’agente, fuori dal servizio, ha tentato di calmare il giovane che con una manovra repentina ha estratto dallo zaino un coltello a scatto


NAPOLI – Nella giornata del 05.07.2021, in Meta (Na), sulla spiaggia libera attrezzata, un agente del Distaccamento Polizia Stradale di Sorrento, libero dal servizio, interveniva in difesa di un bagnino della spiaggia perchè un giovane gli inveiva contro poichè era stato rimproverato dall’uomo in quanto  infastidiva i bagnati.

L’agente, dopo essersi qualificato, tentava di calmare il giovane il quale,  invece di calmarsi, con una manovra repentina estraeva da uno zaino un coltello a scatto. L’agente, senza arrecare danno alcuno, riusciva a disarmare il giovane ed a bloccarlo. Il ragazzo con il supporto di una volante del Commissariato di Sorrento, veniva accompagnato in ufficio e dopo gli accertamenti di rito, come disposto dal P.M. di turno della Procura dei minori,  affidato ai genitori. Il giovane è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale  e possesso ingiustificato di armi da taglio.