Cadmio oltre i limiti, Coop richiama dagli scaffali calamari puliti congelati

Cadmio oltre i limiti, Coop richiama dagli scaffali calamari puliti congelati

In via precauzionale si raccomanda di non consumare i calamari e restituirli al punto vendita dove sono stati acquistati


ITALIA – Coop ha pubblicato sul proprio sito internet l’avviso di richiamo di due lotti di calamari indopacifici puliti congelati a marchio Albatros per la presenza di una “concentrazione di cadmio superiore ai limiti consentiti”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 400 grammi e comprende i lotti numero 0006MF con termine minimo di conservazione dell’08/2022 e numero 0010NF con il teremine minimo di conservazione del 09/2022.

I calamari indopacifici richiamati sono stati prodotti dall’azienda MARR Spa nello stabilimento di via Spagna 20, a Rimini. In via precauzionale, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare i calamari con i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita dove sono stati acquistati, per la sostituzione o il rimborso. Coop precisa che il provvedimento riguarda esclusivamente alcuni punti vendita della Regione Toscana.

COMUNICATO STAMPA