Calci e pugni per scippargli il borsello, arrestato rapinatore

Calci e pugni per scippargli il borsello, arrestato rapinatore

Aveva minacciato l’uomo con un coltello e con cocci di vetro


NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Carlo Celano per la segnalazione di uno scippo.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un giovane il quale ha raccontato che, poco prima, in via Marina tre persone lo avevano minacciato con un coltello e con cocci di vetro e lo avevano colpito con calci e pugni asportandogli il borsello per poi darsi alla fuga; inoltre, la vittima ha riferito che uno di essi si era rifugiato all’interno di una salumeria in via Padre Rocco. Gli operatori, una volta entrati nell’esercizio commerciale e grazie alle descrizioni fornite, hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di nascondersi ma è stato raggiunto e bloccato. Dame Ndao Serigne, 26enne senegalese sottoposto all’obbligo di firma presso la Questura di Torino, è stato arrestato per rapina aggravata e lesioni.