Campania, tragico impatto tra auto e moto: Alessandro muore a 38 anni

Campania, tragico impatto tra auto e moto: Alessandro muore a 38 anni

L’umo lavorava come pizzaiolo, era sposato e aveva tre figli piccoli


CASAL VELINO (SA) – E’ morto Alessandro Falcione, il pizzaiolo coinvolto in un incidente nel pomeriggio di ieri, 8 luglio, a Casal Velino, piccolo comune della provincia di Salerno: è morto per la gravità delle ferite riportate mentre i soccorsi lo stavano trasportando in ospedale. Il 38enne lavorava in un noto locale di Casal Velino Marina; residente a Lustra ma originario di Santa Lucia, frazione di Sessa Cilento, era sposato e aveva tre figli piccoli.

L’incidente è avvenuto intorno alle 15:30 sulla Pedemontana, nello stesso tratto su cui, un anno e mezzo fa, era morto un bimbo di quattro anni. La ricostruzione della dinamica è affidata ai carabinieri, che ieri si sono occupati dei rilievi e hanno ascoltato i testimoni, tra cui una automobilista di passaggio e l’uomo alla guida dell’altra vettura coinvolta. Stando a quanto fino ad ora appurato Falcione, che era in sella alla sua moto, stava viaggiando in direzione Omignano e si è scontrato per motivi che restano da accertare con un’Alfa Romeo 147 che procedeva nella direzione opposta.

L’impatto è stato violentissimo: il 38enne, disarcionato, è finito sull’asfalto dopo un volo di diversi metri. Illeso, sebbene sotto choc all’arrivo, il conducente dell’Alfa. Quando sono arrivati i soccorsi del 118 le condizioni del pizzaiolo sono apparse già gravissime; l’uomo è stato caricato in ambulanza, subito ripartita alla volta del San Luca di Vallo della Lucania, ma è deceduto prima di arrivare in ospedale. Le cause dell’impatto sono al vaglio degli inquirenti, che dovranno accertare le eventuali responsabilità. La salma è attualmente a disposizione dell’autorità giudiziaria.

FONTE: FANPAGE.IT