Campania, un’altra giovane vita spezzata: Paolo muore al Cardarelli a 32 anni

Campania, un’altra giovane vita spezzata: Paolo muore al Cardarelli a 32 anni

Era ricoverato da una decina di giorni a causa di un malore. Domani i funerali


CASAPULLA/NAPOLI – Lutto nel casertano per un’altra giovane vita spezzata. Paolo Gaudiano, 32 anni, di Casapulla, è deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli dove era ricoverato da una decina di giorni.

Il giovane – come riporta edizionecaserta.it – era stato colpito da un malore improvviso che l’aveva costretto al ricovero. Sono cominciate così ore di angoscia e speranze concluse purtroppo nel modo più drammatico.

Lascia la madre e gli adorati nonni ai quali tocca il compito terribile di sopravvivere a quel bimbo che hanno cresciuto e che è stato strappato in gioventù a questa vita. Domani pomeriggio la salma giungerà a Casapulla dall’ospedale Cardarelli di Napoli. I funerali saranno celebrati alle 17 presso il Tempio di San Luca Evangelista sulla Nazionale Appia a Casapulla.