Choc a Pozzuoli, violenta rissa in strada: Alessandro ucciso a coltellate a 45 anni. Feriti altri quattro

Choc a Pozzuoli, violenta rissa in strada: Alessandro ucciso a coltellate a 45 anni. Feriti altri quattro

È accaduto in via Pisciarelli: i carabinieri indagano per scoprire le cause dell’accaduto


POZZUOLI – Una rissa terminata in tragedia con la morte di un 45enne. Si è verificata quando erano da poco passare le 19 in via Pisciarelli.

È qui che sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pozzuoli a seguito della segnalazione da parte di alcuni cittadini al 112 proprio di una violenta rissa. Quando i militari sono arrivati sul posto nessuna delle persone coinvolte era presente ma è stato accertato che 5 di queste erano già state trasportate in ambulanza all’ospedale San Paolo nel quartiere Fuorigrotta a Napoli.

Durante il tragitto, però, la tragedia: Alessandro Cristian Amato, 45 anni, residente in zona è morto a causa delle ferite inferte da arma da punta e taglio riportate. Il fendente lo ha raggiunto, presumibilmente nella colluttazione, all’emitorace sinistro all’altezza del cuore.

Le indagini dei militari dell’Arma compagnia di Pozzuoli, diretti dal comandante Claudio Di Stefano, sono tuttora in corso e serviranno a chiarire le motivazioni che hanno scatenato la violenza, la pista più accreditata al momento è quella della lite familiare per questioni di natura economica.