Corto circuito durante le prove dei nuovi treni della Linea 1: pompieri sul posto

Corto circuito durante le prove dei nuovi treni della Linea 1: pompieri sul posto

Il sistema antincendio a veli di acqua e la ventilazione sono entrati in funzione regolarmente


NAPOLI – Problema tecnico, ieri sera intorno alle 23, durante i test a Napoli per la messa in esercizio del primo treno di fornitura Caf per la Linea 1 di Anm. Un sovraccarico correlato a un corto circuito sul treno, spiega la stessa Azienda municipale di trasporti, ha creato dei forti surriscaldamenti e fumi tra il convoglio e la linea aerea della galleria.

“Il sistema antincendio a veli di acqua e la ventilazione sono entrati in funzione regolarmente e all’arrivo dei vigili del fuoco, comunque allertati dalla centrale operativa di linea, era tutto sotto controllo e anche i tecnici che effettuavano le prove erano scesi e attendevano l’arresto dei veli d’acqua – spiega l’Anm -. Il guasto sull’imperiale (la parte alta) del treno si è verificato all’ingresso della stazione Università.

Il treno che ha avuto il guasto è il treno pilota, quello, dei cinque nuovi ricevuti da Anm, che è stato finora usato per le prove sulla linea per mesi”. “Nella notte i tecnici di Anm hanno ripristinato la linea elettrica e la linea è di nuovo pronta: questa mattina il servizio è stato limitato a (la stazione di piazza) Dante, per verificare opportunamente tutti i circuiti e gli impianti”.

FONTE ANSA