Covid in Italia, verso un nuovo Dpcm: ipotesi zona gialla con 5% intensive occupate

Covid in Italia, verso un nuovo Dpcm: ipotesi zona gialla con 5% intensive occupate

Si dibatte ancora sull’utilizzo del green pass: le decisioni verranno prese con tutta probabilità domani con i passaggi in conferenza Stato-regioni, cabina di regia e Cdm


Foto Claudio Furlan - LaPresse 29 Giugno 2020 Milano (Italia) News Esteso fino al 15 luglio l’obbligo di mascherine in Lombardia Nella foto: persone con mascherine in Piazza Duomo Photo Claudio Furlan - LaPresse 29 June 2020 Milano (Italy) The obligation to wear masks in Lombardy extended until 15 July In the photo: people with masks in Piazza Duomo

ITALIA –  Oltre metà degli italiani over-12 è stata immunizzata contro il Covid. Ipotesi di zona gialla con l’occupazione delle terapie intensive superiore al 5% e con quella dei reparti ordinari oltre il 10%. Si dibatte ancora sull’utilizzo del green pass: le decisioni verranno prese con tutta probabilità domani con i passaggi in conferenza Stato-regioni, cabina di regia e Cdm. Divide intanto l’ipotesi di obbligo vaccinale per gli insegnanti. Rientrano i primi studenti bloccati a Malta.

Continuano le vendite sulle Borse asiatiche dopo gli scossoni in Europa e a Wall Street, scatenati dai timori per la diffusione della variante Delta e dei suoi possibili impatti sulla ripresa. Si arresta per ora la rotta del petrolio, alimentata dall’aumento della produzione deciso dall’Opec+, come pure si stabilizzano i rendimenti dei Treasury americani, scivolati ieri sotto quota 1,2% per effetto dalla fuga dal rischio degli investitori. I future sull’Europa e New York, in rialzo, segnalano il tentativo dei listini di lasciarsi alle spalle il tracollo.