Covid, per accedere ai ristoranti e bar al chiuso dal 5 agosto servirà il Green Pass

Covid, per accedere ai ristoranti e bar al chiuso dal 5 agosto servirà il Green Pass

E’ quanto emerge dalla cabina di regia a Palazzo Chigi; si va verso proroga stato d’emergenza fino al 31 dicembre


NAZIONALE – Lo stato d’emergenza per il Covid dovrebbe essere prorogato fino al 31 dicembre 2021. E’ quanto emerge dalla cabina di regia a Palazzo Chigi, confermando le ipotesi della vigilia. Il Green pass dal 5 agosto servirà per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti. Il certificato verde – spiegano fonti governative – non sarà invece necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso.

Terapie intensive al 20% e al 30% per le aree mediche per diventare arancioni e rispettivamente al 30 e al 40% per entrare in zona rossa. Sono questi i parametri per il cambio di colore delle regioni messi a punto in Cabina di regia, secondo quanto apprende l’ANSA. Le discoteche resteranno chiuse.

Servirà invece per palestre, piscine, centri termali, teatri, musei e stadi. Il green pass sarà valido per chi abbia ricevuto almeno una dose di vaccino, abbia fatto un tampone negativo nelle 48 ore precedenti oppure sia guarito dal Covid nei sei mesi precedenti. Il decreto, comunque, sarà aperto alle modifiche che il Parlamento deciderà di adottare. Il governo lascerà quindi aperta la porta alla possibilità di correggere in corso d’opera il decreto legge.