Donna trovata morta in casa, è il figlio a lanciare l’allarme: sul corpo ferite provocate da un coltello

Donna trovata morta in casa, è il figlio a lanciare l’allarme: sul corpo ferite provocate da un coltello

La vittima è una settantenne, è stato il figlio a trovare il corpo e lanciare l’allarme ma ormai era troppo tardi


VERONE – Il corpo senza vita di una donna è stato ritrovato questa mattina in un appartamento a Bovolone, in provincia di Verona. La vittima è una settantenne, Maria Spadini, il suo cadavere è stato ritrovato da suo figlio Paolo Bissoli, 52 anni, che ha raccontato di aver trovato la madre in casa ormai senza vita. Secondo le prime informazioni raccolte sul corpo della donna sarebbero presenti ferite provocate da un coltello.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Bovolone, quelli del Norm di Villafranca e i colleghi del Nucleo Investigativo di Verona, per eseguire i rilievi del caso e tentare di ricostruire con esattezza quanto avvenuto.