Federica muore di tumore a soli 5 anni, la madre: “Aiutiamo gli altri bambini raccogliendo fondi”

Federica muore di tumore a soli 5 anni, la madre: “Aiutiamo gli altri bambini raccogliendo fondi”

Servono attrezzature, strumenti e personale. Servono dottori, specializzandi o meno, in un reparto sottorganico, aperto grazie ai privati e da loro sostenuto, per sopperire alle carenze delle istituzioni


TARANTO – “Più forte soffia il vento e più forte vado”. Federica è sull’altalena in un parchetto di Taranto e con la leggerezza dei suoi cinque anni un giorno stupisce la mamma Mariella e il papà Lorenzo. Le sue parole spensierate e sorprendenti rimangono catturate nella memoria del telefonino di una zia e in quella dei suoi genitori, che di lì a pochi mesi, nel marzo 2020, scoprono di doverle stare vicino come non mai, perché i medici del reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Santissima Annunziata le diagnosticano un cancro al cervello, che la porterà via lo scorso 8 gennaio. Valerio Cecinati, il primario, e il reparto dedicato a Nadia Toffa al sesto piano dell’ospedale di Taranto, rappresentano in quei mesi la loro casa, il punto di riferimento.

Ed è lì e per gli altri bimbi in cura, un centinaio, che Mariella e Lorenzo dedicano tutta l’energia delle parole e dello sguardo di Federica, raccogliendo fondi con l’associazione Genitori di Taranto Onco-ematologia pediatrica fondata da Floriano Dandolo. Con 15 mila euro hanno garantito la borsa di studio a Gabriella Di Carlo, medico in formazione. Perché servono attrezzature, strumenti e personale. Servono dottori, specializzandi o meno, in un reparto sottorganico, aperto grazie ai privati e da loro sostenuto, per sopperire alle carenze delle istituzioni. E per far sì che il vento di Federica soffi ancora più forte.

FONTE: REPUBBLICA.IT

GUARDA IL VIDEO DI REPUBBLICA.IT