Giugliano, al via il ‘Piano controlli’ della Municipale: scattano le prime sanzioni

Giugliano, al via il ‘Piano controlli’ della Municipale: scattano le prime sanzioni

Chiaro il sindaco Pirozzi: “Prevenzione e poi repressione per chi non si adegua: vivibilità e legalità viaggiano sullo stesso binario”


GIUGLIANO – Al via il Piano controlli della Polizia Municipale a Giugliano. I caschi bianchi sono scesi in campo sulla base con interventi ad ampio raggio necessari per garantire il rispetto delle leggi da parte di tutte le attività commerciali del territorio. E sono scattate le prime sanzioni. Ad ‘ufficializzarlo’ il primo cittadino Nicola Pirozzi.

“Lo abbiamo annunciato durante una conferenza stampa – ha detto – e nei giorni seguenti consentito che tutti gli operatori giuglianesi potessero mettersi in regola prima che entrasse in vigore il Piano controlli voluto dall’amministrazione e dal comandante della Polizia locale, Luigi Maiello. Abbiamo spiegato. pure che la nostra azione fosse preventiva e non punitiva.

Adesso che i controlli a tappeto sono iniziati per garantire una città più ordinata e vivibile, è chiaro che chi non ha recepito il nostro invito e se n’è fregato dell’azione di contrasto annunciata dall’amministrazione e dalla Polizia locale, è stato sanzionato. E così sarà anche nei prossimi giorni”.

“Prima la prevenzione – ha concluso – e poi la repressione per chi non si adegua. Vivibilità e legalità viaggiano sullo stesso binario. E come ho più volte spiegato, sul rispetto della legge non si fanno passi indietro ma solo passi avanti. Ringrazio il comandante Maiello, tutte le forze dell’ordine impegnate nell’attuazione del Piano controlli ed anche tutti gli esercenti di Giugliano che si sono adeguati a questo nuovo corso, percependo la necessità di una collaborazione concreta affinché si possa costruire, gradualmente, una città più vivibile e migliore di quella che abbiamo ereditato”.