Guerra al Reddito di Cittadinanza: Renzi annuncia Referendum per abolirlo

Guerra al Reddito di Cittadinanza: Renzi annuncia Referendum per abolirlo

L’ex premier: “E’ uno strumento che abitua la nuova generazione a vivere di sussidi”


ITALIA – Guerra vera e propria ai percettori del Reddito di Cittadinanza quella annunciata da leader di Italia Viva Matteo Renzi, il quale vuole indire un referendum abrogativo per cancellare definitivamente il sussidio tanto voluto dai pentastellati.

Renzi: “Il Governo Conte-Di Maio-Salvini ha prodotto il Reddito di Cittadinanza. Hanno fatto tutta un’operazione che è quella di dire ‘diamo il Reddito di Cittadinanza come modello culturale. Ora facciamo passare tutta la discussione sulla giustizia, ma nel 2022 noi partiremo, dopo l’elezione del Presidente della Repubblica, con una raccolta di firme in tutta Italia per un referendum abrogativo sul Reddito di Cittadinanza, uno strumento che abitua la nuova generazione a vivere di sussidi”.

Il senatore ed ex premier è intervenuto in streaming al convegno dei dei Giovani imprenditori di Confindustria a Genova. “La battaglia sul referendum sul Reddito di Cittadinanza la faremo nel 2022”, ha aggiunto. Ora “non presentiamo la proposta in Consiglio dei Ministri, che darebbe noia fastidio e creerebbe disturbi e contrapposizioni”.