Lutto nell’aversano: muore ex presidente dell’ordine degli Ingegneri, fu gambizzato dal clan

Lutto nell’aversano: muore ex presidente dell’ordine degli Ingegneri, fu gambizzato dal clan

Vent’anni fa, da progettista della rete di distribuzione del metano, si ribellò ai Casalesi che gli spararono alle gambe


TRENTOLA DUCENTA/CASERTA – Lutto tra i professionisti del Casertano. E’ venuto a mancare all’età di 79 anni Vittorio Severino, ex presidente dell’ordine degli Ingegneri di Caserta e persona dalle grandi doti morali.

Nel 2001, come riporta edizionecaserta.it –  da progettista della rete di distribuzione del metano, si oppose al clan e  venne gambizzato dal clan dei Casalesi. Grande appassionato di sport, è stato un punto di riferimento per tanti colleghi ed amici. Originario del Salernitano, viveva da anni a Trentola Ducenta.

Grande il vuoto lasciato da Severino. Così lo ricorda sul gruppo del Campionato Nazionale di Calcio Ordini Ingegneri, che lui stesso aveva contribuito a portare a Caserta, Gaetano Trapanese: “Una bruttissima notizia ha scosso il mondo degli ingegneri e, in particolare, quello del calcio ingegneri. Ci ha lasciato Vittorio Severino, storico Presidente dell’Ordine di Caserta nonché storico capitano delle prime, pionieristiche, avventure della compagine casertana. Vittorio volle fortemente che l’edizione 2014 del congresso e, quindi, del Campionato si svolgesse in Terra di Lavoro e la sua organizzazione fu impeccabile.”