Lutto tra le province di Napoli e Caserta: Nicola si sente male al lavoro e muore a 38 anni

Lutto tra le province di Napoli e Caserta: Nicola si sente male al lavoro e muore a 38 anni

Sul posto, dopo l’allarme lanciato dai colleghi, sono giunti i sanitari del 118 che, purtroppo, non hanno potuto far nulla per rianimarlo


SORRENTO/CASALUCE – Lutto tra le province di Napoli e Caserta per la morte di un giovane operaio durante l’orario di lavoro. Nicola Pommella, 38enne di Casaluce, è deceduto mentre era al lavoro in un cantiere di via Tasso, a Sorrento. L’uomo, come  riportato da Edizione Caserta,  si è sentito male probabilmente a causa del caldo e sarebbe stato stroncato a causa di un arresto cardiaco. Sul posto, dopo l’allarme lanciato dai colleghi, sono giunti i sanitari del 118 che, purtroppo, non hanno potuto far nulla per rianimarlo.

I funerali di Nicola si svolgeranno oggi nella chiesa di Santa Maria ad Nives a Casaluce. Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi sui social network. Eccone alcuni:

“Hai lasciato tutti senza parole mi ricordo quando mi chiamavi e mi dicevi Anto Anto resterai sempre nel cuore”.

“La vita di ogni uomo finisce allo stesso modo..Sono i particolari del modo in cui è vissuto che differenziano un uomo da un altro.. Sei stato un grande amico e lo sarai per sempre..Vivrai per sempre nel mio cuore”

“Te ne sei andato pure tu non ci posso credere ….Eri una persona disponibile in qualsiasi momento mi hai spezzato il cuore…ciao Amico mio Ti porterò sempre nel mio cuore non ti dimenticherò Mai!”.