Napoli, disoccupati in protesta davanti al Maschio Angioino con sacchi di immondizia

Napoli, disoccupati in protesta davanti al Maschio Angioino con sacchi di immondizia

“La protesta – ha detto un portavoce dei manifestanti – nasce dalla mancanza di decisioni del tavolo interistituzionale”


NAPOLI – Un gruppo di disoccupati del “Movimento 7 Novembre” ha protestato stamattina davanti al Maschio Angioino, dov’ era prevista la riunione del Consiglio comunale di Napoli, portando immondizia. In precedenza, gli aderenti al Movimento , con guanti e palette, avevano pulito via Acton ed aree del Porto.

La protesta – ha detto un portavoce dei manifestanti – nasce dalla mancanza di decisioni del tavolo interistituzionale, che si è riunito il 9 giugno scorso in prefettura e che avrebbe dovuto formulare proposte per la formazione e l’ inserimento al lavoro dei disoccupati.

“Le piante organiche dell’ ASIA – ha aggiunto il portavoce – sono ormai vuote e l’ azienda conta su appena 270 addetti allo spazzamento. Ci sarebbe spazio per assunzioni di disoccupati, invece di rivolgersi alle agenzie di lavoro interinale”.