Napoli, rapina ed aggredisce il titolare di un negozio in centro: arrestato 36enne

Napoli, rapina ed aggredisce il titolare di un negozio in centro: arrestato 36enne

Il responsabile, di origini marocchine, era già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale


NAPOLI – Aveva rubato una bottiglia di vino in un’attività in centro ed aggredito fisicamente il titolare. Per questo è finito in manette. Destinatario del provvedimento Samir Aitoufkir, 36enne marocchino già noto alle forze dell’ordine. L’operazione è scattata ieri pomeriggio quando gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in corso Umberto I hanno notato una persona che stava soccorrendo un uomo ferito a terra.

I poliziotti hanno richiesto l’intervento del 118 e, subito dopo, sono stati avvicinati dal titolare di un esercizio commerciale e dal soccorritore i quali hanno raccontato che la persona ferita, poco prima, era entrata nel negozio dove aveva asportato una bottiglia di vino per poi aggredire fisicamente il titolare e, nel tentativo di fuga, era inciampato battendo la testa a terra.

Il responsabile, peraltro risultato già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso lo scorso gennaio dalla Questura di Messina, è stato arrestato dunque arrestato con l’accusa di rapina impropria.