Napoli, tragedia al Centro Direzionale: uomo si uccide lanciandosi nel vuoto

Napoli, tragedia al Centro Direzionale: uomo si uccide lanciandosi nel vuoto

Non avrebbe retto al dolore per la morte del figlio in un recente incidente


NAPOLI – Tragedia ieri  al Centro Direzionale di Napoli, dove un napoletano di 60 anni, residente nel milanese, a Pioltello, si è tolto la vita lanciandosi da un piano alto, secondo alcune fonti il 18esimo, di una struttura ricettiva della zona.

Non si conoscono i motivi del gesto. I primi a tentare di soccorrere invano l’uomo gli agenti di sicurezza della Ge.Se.Ce.Di. Stando a quanto emerso, l’uomo avrebbe recentemente perso un figlio. Quest’ultimo è deceduto a 19 anni in un recente incidente stradale in scooter.