Non trova le chiavi di casa e rompe il vetro della finestra per entrare: Vito muore dissanguato

Non trova le chiavi di casa e rompe il vetro della finestra per entrare: Vito muore dissanguato

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato e gli operatori sanitari del 118, ma ogni soccorso è stato inutile


OSTUNI (BRINDISI) – Non trovava più che chiavi e ha tentato di rientrare in casa rompendo una vetrata. Nello sferrare un pugno contro una finestra, però, si è provocato un taglio profondo all’avambraccio ed è morto dissanguato nel giro di pochi minuti. Tragedia nelle campagne di Ostuni per uomo di 54 anni – Vito Caliandro – che viveva solo. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Ostuni e gli operatori sanitari del 118, ma ogni soccorso è stato inutile.

Il dramma è avvenuto in contrada Foragno-Fumarola. Stando a quanto hanno fatto sapere gli agenti intervenuti, Caliandro, resosi conto di essere rimasto chiuso fuori casa, ha pensato di rientrare rompendo una vetrata: una decisione che si è rivelata fatale.  Sembra che ad allertare i soccorsi sia stata una vicina che, però, ha potuto fare ben poco.  La donna non ha visto il corpo, ma solo tanto sangue ed ha pensato che potesse essere accaduto qualcosa di grave. Per questo ha chiamato i soccorsi. Giunti sul posto, poliziotti e operatori del 118, hanno trovato Caliandro ormai privo di vita: era morto dissanguato. In un primo momento si era pensato ad un suicidio, ma la polizia scientifica e il medico legale hanno constatato la morte accidentale dell’uomo. Il pm di turno, Livia Orlando, ha restituito la salma ai familiari.

FONTE: LAGAZZETTADELMEZZOGIORNO.IT