Patto camorra-mafia per un traffico di droga da Milano a Palermo: 85 persone arrestate

Patto camorra-mafia per un traffico di droga da Milano a Palermo: 85 persone arrestate

Coinvolti anche i Vitiello di Torre Annunziata e il clan romano dei Casamonica


PALERMO – Un business da milioni di euro messo in piedi grazie alla collaborazione di diversi clan, tra camorra e mafia.

È stato scoperto dai carabinieri del Comando provinciale di Palermo e dalla Direzione Investigativa Antimafia che hanno eseguito questa mattina un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 85 persone.

Per loro l’accusa è, a vario titolo, di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di droga, reati in materia di armi, estorsione e corruzione.

In tutto 63 le persone finite in carcere, 18 ai domiciliari e 4 sottoposte a obblighi di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria.

Un vero e proprio patto camorra-mafia, con 5 gruppi che le piazze di spaccio della Sicilia occidentale rifornendosi di cocaina e hashish dai clan di Napoli, tra tutti il clan Vitiello di Torre Annunziata, da quelli operanti a Milano e dai Casamonica.

Con quest’ultimi i rapporti, secondo gli inquirenti, erano tenuti dall’ex pentita Giusy Vitale, anche lei finita in manette.