Paura al supermercato, ragno tropicale tra gli scaffali: “Girava nel reparto frutta esotica”

Paura al supermercato, ragno tropicale tra gli scaffali: “Girava nel reparto frutta esotica”

L’esemplare è stato trasportato dagli addetti al Bioparco, ed è ora al sicuro


ROMA – Sembra una barzelletta e invece è andata proprio così, ed è successo a Roma. In un supermercato i clienti sono letteralmente scappati a gambe levate quando si sono accorti della presenza di un ragno sudamericano tra gli scaffali. L’esemplare faceva parte del carico di frutta esotica spedito dal Centro America per finire sulle tavole, dopo aver attraversato l’Oceano Atlantico come le tonnellate di alimenti che ogni giorni raggiungono i banchi provenienti dalle più lontane parti del mondo.

Il grande ragno tropicale, per l’esattezza una tarantola sudamericana (Chromatopelma cyaneopubescens) dal vistoso addome di color arancione e le otto zampe azzurre coperte di peli, dopo aver passeggiato nell’area scarico merci di un supermercato romano, in zona Piazza Zama, è finito in una accogliente teca del Bioparco di Roma, grazie ad un intervento del personale zoologico del Bioparco. Il Direttore zoologico – allertato dai vigili urbani, su segnalazione del Dipartimento benessere Animali di Roma Capitale e dei cittadini, allarmati, se non terrorizzati – ha inviato sul posto i keeper del Rettilario.

Ad intervenire, come riportato dal Tempo, sono stati i guardiani del Bioparco, che hanno fatto entrare l’animale, visibilmente provato e disidratato, in un contenitore a prova di fuga per portalo poi nella sua nuova dimora nel Rettilario del Bioparco.