Peschereccio finisce sulla spiaggia in Costiera Amalfitana: marinai positivi al test antidroga

Peschereccio finisce sulla spiaggia in Costiera Amalfitana: marinai positivi al test antidroga

Terrore tra i presenti: “Poteva essere una tragedia”


MAIORI – Poteva essere una strage e solo la presenza di pochi bagnanti in mare a quell’ora ha evitato conseguenze drammatiche. Erano da poco passate le 10 e 30 quando un peschereccio guidato da due fratelli, rispettivamente di 38 anni di Maiori e di 30 di Tramonti, ha finito la sua corsa su una spiaggia di Maiori.

L’imbarcazione, denominata ‘San Cosma e Damiano’, ha puntato verso l’arenile ad una velocità di circa 7 nodi entrando nell’area destinata alla balneazione prima di incagliarsi sulla sabbia. Terrore tra i presenti, che fortunatamente sono riusciti a togliersi dalla traiettoria evitando l’impatto. Immediati i soccorsi e l’intervento della Guardia Costiera di Minori.

I due fratelli, come da prassi, sono stati sottoposti al test antidroga che ha dato esito positivo: un gravissimo comportamento, dunque, da parte dei due giovani che hanno dichiarato alle autorità di essersi addormentati mentre erano al timone e di non essersi accorti di nulla.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO