Rischiano di annegare nelle acque di Capo Miseno: 2 uomini salvati dalla Guardia Costiera

Rischiano di annegare nelle acque di Capo Miseno: 2 uomini salvati dalla Guardia Costiera

I militari hanno soccorso tempestivamente un 43enne ed un 21enne evitando tragiche conseguenze


BACOLI – Un semplice bagno al mare che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. È quanto accaduto ieri a Capo Miseno, nel Comune di Bacoli.

Qui due persone, rispettivamente su 43 e 21 anni, hanno rischiato seriamente di annegare: solo l’intervento della Guardia Costiera di Procida ha evitato l’ennesima tragedia nella zona. Secondo una prima ricostruzione, il 21enne si era tuffato proprio per aiutare il 43enne che aveva difficoltà a risalire a causa del mare agitato.

Un gesto istintivo, compiuto senza pensare alle conseguenze. Al punto tale che anche lui, poco dopo, si è trovato in balia delle onde. Fortunatamente però era già partito l’sos di altri bagnanti e così i militari della Guardia Costiera sono intervenuti, coordinati dalla Direzione Marittima della Campania, traendo in salvo i due uomini.

Appena due settimane fa, non lontano da qui, Carlo Riccio aveva perso la vita in circostanze analoghe.