Salvini duro a Caserta: “La camorra è merd**, non accettiamo i loro voti, né i loro soldi”

Salvini duro a Caserta: “La camorra è merd**, non accettiamo i loro voti, né i loro soldi”

Il leader della Lega è intervenuto nel corso della raccolte firme per i referendum sulla giustizia a sostegno del sindaco Gianpiero Zinzi


NAPOLI – ‘La camorra è merda, la inseguiremo ovunque, e soprattutto, come ho detto a Maresca durante la visita a Napoli, non accetteremo né i loro voti né i loro soldi”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini intervenuto a Caserta, al gazebo di piazza Cattaneo, dove vengono raccolte firme per i referendum sulla giustizia, e per sostenere il candidato leghista alla carica di sindaco di Caserta Gianpiero Zinzi.

Il leader della Lega, che ha salutato la piazza casertana lanciando baci ai balconi, ha parlato inoltre della questione Terra dei Fuochi: “Rilasciamo un green pass per i casertani ed i napoletani che devono poter respirare aria pulita. I rifiuti devono diventare calore, energia non camorra”.