Sangue sull’asfalto: 15enne muore dopo terribile incidente in moto

Sangue sull’asfalto: 15enne muore dopo terribile incidente in moto

La sua motocicletta andò in fiamme dopo il tremendo schianto


SANTAMARIA CAPA VETERE\ MACERATA CAMPANIA – Non ce l’ha fatta Christian Gravante, il 15enne che lo scorso 26 luglio, sulla Nazionale Appia, la sua moto prese fuoco dopo un incidente. Christian era ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove purtroppo il suo cuore ha cessato di battere in queste ore. In tanti avevano sperato in una ripresa, ma  nemmeno l’operazione alla quale si è sottoposto e le cure dei medici hanno potuto arginare le gravissime conseguenze di quel sinistro. Ad annunciare con una dignità e una forza senza eguali la fine delle speranze è stato il padre Mario, conosciuto anche a Macerata Campania, in quanto dipendente di Piccirillo Auto: “Nostro figlio Christian è venuto a mancare durante la notte. Le sue condizioni erano da sempre molto gravi e il suo cuore ha smesso di funzionare spezzando la sua giovane vita. Noi genitori insieme a Christian abbiamo sentito la vicinanza di tutti quelli che hanno voluto essere presenti durante la sua lunga agonia. Sarà ricordato come L’AMICO DI TUTTI, perché grazie al suo carattere allego e disponibile era amato fin da subito da chiunque facesse la sua conoscenza.