Sbalzato in aria con la moto mentre torna a casa: Massimo muore a 41 anni

Sbalzato in aria con la moto mentre torna a casa: Massimo muore a 41 anni

Era di Caserta. Indagato per omicidio stradale l’automobilista coinvolto nello schianto


TREVISO – Terribile incidente auto-moto sulla Feltrina nel Trevigiano. A perdere la vita Massimo Di Matteo, 41 anni, originario di Caserta, da tempo trasferitosi per lavoro a Pederobba.

Faceva il fruttivendolo. Era in sella alla sua moto ieri sera sulla strada di casa quando, per cause ancora da chiarire, è stato coinvolto in un incidente che gli è costato la vita.

Erano da poco passate le 22 e 30 quando la sua moto si è schiantata contro una Audi A8 guidata da A.V., un cittadino rumeno di 33 anni residente nel Montebellunese.

L’impatto è stato fortissimo e Massimo è morto sul colpo. L’automobilista è stato invece trasportato all’ospedale di Montebelluna per le cure del caso ma non è in pericolo di vita. Sul posto i Carabinieri di Montebelluna che hanno effettuato i rilievi per cercare di risalire alle cause dell’incidente.

Dopo le verifiche di rito, la Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio stradale nei confronti del 33enne: a causare la tragedia sarebbe stato infatti un suo sorpasso azzardato.