Scandalo in Premiere League: il calciatore accusato di pedofilia è Sigurdsson

Scandalo in Premiere League: il calciatore accusato di pedofilia è Sigurdsson

Il giocatore dell’Everton, è stato arrestato venerdì scorso con l’accusa di pedofilia


INGHILTERRA – Choc  nel mondo del calcio inglese: è  Gylfi Sigurdsson, giocatore dell’Everton, il giocatore arrestato venerdì scorso con l’accusa di pedofilia, come riporta Open. Secondo i media britannici il fermo del calciatore, le cui generalità non sono state ufficialmente rivelate per ragioni di privacy, è stato svolto dalla Greater Manchester Police. Il club di Liverpool – nelle ultime ore – ha confermato di aver sospeso a tempo indeterminato un suo tesserato. L’Everton, in una nota, ha fatto sapere di aver sospeso un suo tesserato in attesa che le indagini facciano chiarezza sulle responsabilità dell’interessato, nel frattempo liberato su cauzione.

Già nei giorni scorsi diversi siti inglesi avevano avanzato voci sul suo arresto senza, però, trovare conferme. La moglie, intanto, ha cancellato i suoi profili social.  «Il club continuerà a supportare le autorità con le loro indagini e non rilascerà ulteriori dichiarazioni in questo momento», si legge nel comunicato emesso dall’Everton. La notizia che scuote la Premier League, a quattro settimane dall’inizio della nuova stagione.