Si lancia dal settimo piano e muore: nella caduta colpisce anche la mamma col passeggino

Si lancia dal settimo piano e muore: nella caduta colpisce anche la mamma col passeggino

Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi medici per l’uomo purtroppo non c’è stato nulla da fare


CAGLIARI – Tragedia a Quartu Sant’Elena, dove un uomo è morto dopo essersi lanciato da un palazzo colpendo anche una donna che proprio in quel momento stava passando sul marciapiede sottostante con il figlio nel passeggino.

I fatti sono accaduti questa mattina, l’uomo, stando ad una prima ricostruzione riferita da Blitz Quotidiano, si sarebbe lanciato volontariamente nel vuoto dal settimo piano di un palazzo in via Marconi, travolgendo in parte la donna col passeggino che passava proprio sotto in quel momento. A lanciare l’allarme sono stati i passanti, sul posto sono giunti le ambulanze 118 e le forze dell’ordine e la strada è stata chiusa. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi medici per l’uomo purtroppo non c’è stato nulla da fare. La vittima, un 56enne, pare soffrisse di crisi depressive. Soccorsa e medicata invece la donna travolta, una 35enne che fortunatamente non è stata travolta in pieno ed è stata poi trasportata in ambulanza in ospedale. Dalle prime notizie si parla di fratture agli arti inferiori ma sono in corso gli accertamenti clinici del caso al Policlinico di Cagliari. Salvo e illeso invece il bimbo nel passeggino che era con lei.