Terrore sul Monte Faito: la funivia si blocca improvvisamente con 20 persone a bordo

Terrore sul Monte Faito: la funivia si blocca improvvisamente con 20 persone a bordo

Uno sbalzo di tensione ha provocato il blocco del circuito di sicurezza: dopo un’ora i passeggeri sono stati recuperati


CASTELLAMMARE – Pochi minuti di viaggio poi lo stop, improvviso. Ed il panico che si è diffuso rapidamente. La funivia del Faito si è bloccata nel vuoto ieri in discesa verso Castellammare. Una ventina i passeggeri rimasti bloccati ad un’altezza non indifferente per circa un’ora. A spiegare l’accaduto Umberto De Gregorio di Eav.

“C’è stato – dice – un problema di alimentazione alla funivia del Faito intorno alle 18. Uno sbalzo di tensione dalla rete e successivo blocco del circuito di sicurezza. Un gruppo elettrogeno che alimenta il motore di recupero per la cabina ha consentito la manovra . In meno di un’ora il problema è stato gestito e risolto”.

“Le 20 persone rimaste a bordo della funivia a 250 metri dalla stazione superiore – prosegue De Gregorio – sono scese quindi regolarmente con la funivia stessa. Tutto con tranquillità e con grande professionalità da parte degli addetti al servizio della funivia. A bordo della cabina vi era come sempre un addetto al servizio che ha rassicurato i passeggeri”.

“È la seconda volta negli ultimi trent’anni – conclude – che si verifica un episodio del genere. Può succedere ed il sistema ha funzionato perfettamente per gestire l’emergenza”. Passata la grande paura, oggi la funivia resterà chiusa per i controlli necessari e potrebbe rientrare domani regolarmente in funzione