Torre Annunziata, rapinano un anziano facendolo cadere a terra: arrestati

Torre Annunziata, rapinano un anziano facendolo cadere a terra: arrestati

La Guardia di finanza è riuscita a risalire alla loro identità grazie anche ai filmati di sorveglianza


TORRE ANNUNZIATA – Compagnia della Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha tratto in arresto, nella medesima città oplontina, due soggetti, un 45enne e 28enne, entrambi di Torre Annunziata, che avevano appena compiuto una rapina. In particolare, una pattuglia, nel corso dei quotidiani servizi di controllo economico del territorio e di pubblica utilità “117”, dopo aver notato una persona ferita riversa a terra, ha immediatamente prestato i primi soccorsi e allertato il “118” per i primi soccorsi.

Successivamente, le Fiamme Gialle, appurato che si trattava della vittima di una rapina commessa da due giovani in motorino, grazie all’esame delle telecamere di sorveglianza del vicino sito archeologico “Villa Oplonti”, sono riusciti a risalire alla targa del motociclo e ai responsabili. Quest’ultimi infatti avevano sottratto all’anziano un borsello contenente 1.000 euro in contanti. I due rapinatori sono stati tratti in arresto e il mezzo è stato sottoposto a sequestro.