Aggressione choc a Firenze: aizza il cane contro la fidanzata e le rompe il naso

Aggressione choc a Firenze: aizza il cane contro la fidanzata e le rompe il naso

Il ragazzo è stato arrestato per maltrattamenti


FIRENZE – Aggressione choc quella avvenuta a Firenze dove un ragazzo di 24 anni ha sguinzagliato il suo cane contro la fidanzata e poi le ha rotto il naso. L’animale ha dato diversi morsi alla giovane ferendola più volte al braccio destro. L’aggressione sarebbe stata innescata da motivi di gelosia, iniziata in casa e poi spostasi in strada. Per la sventurata un prognosi di 30 giorni.

Secondo quanto riporta “Fanpage”, i fatti sono avvenuti nella giornata di domenica mattina, 1° agosto, quando i carabinieri del Nucleo radiomobile sono intervenuti infatti in via Francesco Veracini, nei pressi del Parco delle Cascine, dove era in corso una lite in strada tra un uomo ed una donna.

Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno riportato la situazione alla calma, ravvisando che la ragazza presente ferite al collo e un vistoso ematoma all’altezza dello zigomo destro, oltre ad un segno di un morso all’avambraccio sinistro e molteplici graffi a quello destro.

Sul posto è poi intervenuta una ambulanza che ha prestato primo soccorso alla donna a cui è stata diagnosticata una prognosi di trenta giorni per lesioni varie e frattura del setto nasale. La sventurata ha poi raccontato la situazione vissuta con il fidanzato.