Ancora un’aggressione al pronto soccorso nel napoletano: infermiera con l’occhio tumefatto

Ancora un’aggressione al pronto soccorso nel napoletano: infermiera con l’occhio tumefatto

La sanitaria aveva soltanto invitato una signora, madre di una giovane in attesa di una visita, a sedersi


SORRENTO/SALERNO – Ennesima aggressione ai danni del personale sanitario in provincia di Napoli. Questa volta è accaduto a Sorrento, al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia.

L’episodio è descritto dettagliatamente dalla pagina Facebook “Nessuno Tocchi Ippocrate”:

“Una signora originaria di Salerno, mamma di una giovane precedentemente giunta al Pronto Soccorso per una visita, ha aggredito fisicamente una infermiera del nosocomio. La colpa della sanitaria? Aver invitato la persona a sedersi in sala di attesa ed aspettare il proprio turno!

Un’aggressione violenta nei confronti di M.M., che mai si sarebbe aspettava una reazione del genere! I danni riportati sono stati: trauma contusivo al viso, con interessamento dell’occhio, tumefatto, tanto da richiedere un’immediata visita oculistica e tanta paura con stato di stress reattivo- Questo è lavorare in trincea!”.