Autista invita passeggero ad indossare la mascherina, lui si rifiuta e l’aggredisce

Autista invita passeggero ad indossare la mascherina, lui si rifiuta e l’aggredisce

L’uomo ha afferrato la conducente per un braccio stringendolo fino a provocarle la frattura della mano


ROMA – Autista del bus invita passeggero ad indossare la mascherina, lui si rifiuta e l’aggredisce. I fatti sono avvenuti nella serata di sabato sul bus della linea 32 in via Carlo Emery, non lontano dalla sede Rai di Saxa Rubra.

L’autista, una donna di 34 anni, avrebbe inviato l’uomo, 55 anni pregiudicato, ad indossare la mascherina una volta salito sul mezzo. Il 55enne, secondo una prima ricostruzione,  non aveva nessuna intenzione di metterla e dalla violenza verbale si è passati a quella fisica. Il passeggero avrebbe afferrato la conducente per un braccio stringendolo fino a provocarle la frattura della mano. Le grida della dipendente Atac hanno richiamato l’attenzione di chi si trovava a bordo del mezzo pubblico che ha chiamato i soccorsi. Più tardi, accompagnata in ospedale, la vittima è stata visitata e i medici hanno confermato i sospetti iniziali: è stata giudicata guaribile con 30 giorni di prognosi.

L’uomo dopo aver commesso l’aggressione si è dato alla fuga, ma subito dopo è stato rintracciato e bloccato. Il 55enne è stato denunciato a piede libero per lesioni aggravate e interruzione di pubblico servizio