Berlusconi lascia l’ospedale al San Raffaele di Milano

Berlusconi lascia l’ospedale al San Raffaele di Milano

Era ricoverato da ieri sera per una valutazione clinica approfondita a causa di un lieve problema cardiaco


MILANO – Silvio Berlusconi è uscito alle 15.45 dal settore D dell’ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato da ieri sera per una valutazione clinica approfondita a causa di un lieve problema cardiaco. Accompagnato dalla scorta e da alcuni collaboratori, il leader e fondatore di Forza Italia è apparso in buona forma fisica.

Secondo quanto si è appreso, Berlusconi ha avuto un leggero problema cardiaco che ha richiesto dei controlli in ospedale. Gli esami a cui è stato sottoposto hanno avuto esito positivo perciò ha potuto far ritorno nella sua residenza di Arcore. Il leader di Forza Italia era stato ricoverato dal 6 aprile al 1 maggio e poi era tornato ancora nell’ospedale milanese a metà maggio per ulteriori controlli dovuti principalmente agli strascichi lasciati dal Covid, contratto lo scorso anno.  “Le notizie diffuse oggi dal quotidiano ‘La Repubblica’ in merito a Forza Italia sono destituite di ogni fondamento. Il presidente Silvio Berlusconi non ha mai offerto al cavaliere del lavoro dottor Giovanni Malagò la guida di Forza Italia. L’incontro dei giorni scorsi ha avuto come unico argomento lo sport: il presidente Berlusconi si è complimentato con il presidente del Coni per l’ottimo lavoro, testimoniato tra l’altro dai risultati sportivi dell’Italia di questa estate”. È quanto afferma una nota di Forza Italia in merito ad un incontro, nei giorni scorsi nella villa di Berlusconi in Sardegna, tra l’ex premier e il presidente del Coni.