Caldo record oggi 11 agosto: raddoppiano le città da bollino rosso, picchi di 48 gradi

Caldo record oggi 11 agosto: raddoppiano le città da bollino rosso, picchi di 48 gradi

Il livello 3 di allerta (bollino rosso) indica condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone. A rischio – evidenzia il ministero – come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche


ITALIA – Si intensificano gli effetti dell’ondata di calore proveniente dall’Africa che ha investito l’Italia. Oggi aumentano le città da bollino rosso: da 4 arrivano a 8. A essere contrassegnate con l’alto livello di rischio sono Bari, Campobasso, Latina, Roma, Frosinone, Palermo, Perugia e Rieti.

Quanto ai bollini arancioni (rischio solo per i più fragili), le città colpite sono: Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Catania, Firenze, Messina, Milano, Napoli, Reggio Calabria, Trieste, Verona e Viterbo, otto giovedì. Sono i giorni del grande caldo sull’Italia, con l’anticiclone africano Lucifero che spinge in su le temperature. Il picco domani, quando sono previsti tra i 47-48 gradi al sud e sulle due isole maggiori. Il livello 3 di allerta (bollino rosso) indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e sono solo sui sottogruppi a rischio – evidenzia il ministero – come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute. Il livello 2 (città da bollino arancione) indica condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili. Con il caldo sale anche l’emergenza incendi, con le fiamme che in Sardegna tornano a colpire l’oristanese, già devastato dai roghi nei giorni scorsi, ma anche in Calabria il Parco dell’Aspromonte e in Sicilia le madonie. La situazione più grave è proprio della provincia sarda, dove si registra un incendio nelle campagne del Montiferru.