Campania, si barrica in casa con la madre armato di coltello: l’intervento dei Carabinieri

Campania, si barrica in casa con la madre armato di coltello: l’intervento dei Carabinieri

Dopo diverse ore di trattative, anche con momenti di tensione e anche con l’arrivo di una dottoressa dell’Asl, l’uomo è stato fermato


POLLA (SA) – Paura all’alba nel Vallo di Diano, nel comune di Polla, in provincia di Salerno. Un uomo con problemi psichiatrici si è asserragliato in casa per diverse ore armato di coltello.

Con sè l’anziana madre, che è stata fatta uscire dai militari senza correre pericoli. Sul posto immediato l’arrivo dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Paolo Cristinziano, egli stesso sul posto, e la Polizia locale.

Dopo diverse ore di trattative, anche con momenti di tensione e anche con l’arrivo di una dottoressa dell’Asl, l’uomo è stato fermato e portato in ospedale a Vallo della Lucania. Il 57enne ha tentato anche di colpire un militare con il coltello ma è stato prontamente fermato.

FONTE: ILMATTINO.IT