Choc in città, si lancia dal balcone: ex sindaco muore sul colpo

Choc in città, si lancia dal balcone: ex sindaco muore sul colpo

Ancora non si conoscono le cause del gesto


IRPINIA – Città sotto choc per la morte dell’ex sindaco Erio Matteo. Pochi dubbi sulla natura della morte, come riportato dal Mattino, pare trattarsi di suicidio. La Procura di Avellino aveva disposto l’esame autoptico, oggi pomeriggio si terranno i funerali in Cattedrale alle 17.00. Erio Matteo aveva 74 anni. Aveva lavorato all’Usl.

Era stato primo cittadino dal 1970 al 1971 e ancora nel 1976. La scomparsa intorno alle 21.00 di venerdì scorso. Il corpo privo di vita è stato ritrovato da forze dell’ordine e vigili del fuoco sotto al balcone della sua abitazione. A dare l’allarme è stato il cognato. Per anni era stato nella capitale come dipendente del Senato della Repubblica. La sua attività nel mondo del giornalismo e della politica non si era mai fermata. Figura di spicco del panorama culturale santangiolese, prima e dopo il terremoto, era un editorialista del Quotidiano del Sud.

“Siamo una Comunità nelle occasioni liete così come in quelle tristi. Pertanto, in segno di solidarietà e partecipazione, per la tragica e improvvisa morte del caro Erio Matteo, il sindaco e l’amministrazione comunale annullano tutte le manifestazioni previste per le giornate di sabato e domenica. Con profonda commozione e cordoglio ci stringiamo intorno al dolore dei familiari”, è il post del Comune.