Colto da malore mentre fa il bagno, 50enne muore in spiaggia davanti agli occhi dei bagnanti

Colto da malore mentre fa il bagno, 50enne muore in spiaggia davanti agli occhi dei bagnanti

Inutili i tentativi di rianimazione, il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso


ROMA – Tragedia in spiaggia: uomo muore annegato mentre faceva il bagno in mare. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di ieri sul litorale di Civitavecchia, a perdere la vita Ioan Obada, 50 anni, residente nello stesso Comune portuale della provincia di Roma.

Entrato in acqua per fare un bagno l’uomo, dopo aver accusato un malore secondo le prime ipotesi, è morto poi per annegamento. Nonostante i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118 intervenuto sulla spiaggia assieme ai carabinieri della Stazione Civitavecchia Principale, per il 50enne romeno non c’è però stato nulla da fare.

Disposta l’autopsia, la salma dell’uomo è stata traslata all’ospedale di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sul caso accertamenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, fra le ipotesi quella del malore in acqua.