Covid, 550 operatori dell’Asl Napoli 1 risultano non vaccinati: parte l’accertamento

Covid, 550 operatori dell’Asl Napoli 1 risultano non vaccinati: parte l’accertamento

Dovranno rispondere all’azienda entro 5 giorni spiegando le ragioni per evitare la sospensione


NAPOLI – All’Asl Napoli 1 sono 550 in totale tra medici e operatori sanitari che risultano non vaccinati contro il Covid. E’ quanto risulta da un controllo effettuato dall’azienda stessa in queste ore. Il direttore generale Ciro Verdoliva per tale motivo ha avviato un procedimento per accertare le motivazioni di quanto risultato inviando una lettera ai dipendente che avranno cinque giorni di tempo per replicare.

La risposta dovrà essere o la dimostrazione dell’avvenuta vaccinazione o quella dell’esistenza di cause di forza maggiore che hanno portato gli stessi a non vaccinarsi. Successivamente potrebbero dunque esserci i dovuti provvedimenti. E si tratterebbe del terzo caso in pochi giorni. Va ricordato, infatti, che l’Asl Napoli 2 Nord aveva già provveduto a sospendere 23 dipendenti non vaccinati mentre al vaglio dell’Asl Avellino c’è attualmente la posizione di 30 operatori.