Covid, la Cina respinge l’invito di Oms: ‘no’ a nuove indagini per scoprire l’origine del virus

Covid, la Cina respinge l’invito di Oms: ‘no’ a nuove indagini per scoprire l’origine del virus

L’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva invitato tutti i Paesi ad andare avanti nella ricerca delle cause


CINA – Dalla Cina è arrivato un secco ‘no’ all’invito dell’Oms a nuove indagini sull’origine del Covid. A sole 24 ore dalla richiesta dell’Organizzazione mondiale della Sanità, il Paese asiatico ha respinto l’invito a rinnovare le indagini sulle origini del virus che ha generato la pandemia.

Così il vice ministro degli Esteri Ma Zhaoxu: “Abbiamo sostenuto tutti gli sforzi scientifici per scoprire come è iniziato il virus. Ci opponiamo al tracciamento politico, sosteniamo quello scientifico ma abbandoniamo il rapporto congiunto”.