Dramma a Ischitella, si tuffa per salvare il figlio ma soccombe alla corrente: è gravissimo

Dramma a Ischitella, si tuffa per salvare il figlio ma soccombe alla corrente: è gravissimo

È accaduto pochi minuti fa: l’uomo è stato soccorso da alcuni bagnanti e trasportato in ospedale


CASTELVOLTURNO – Dramma sulla spiaggia dello stabilimento balneare ‘La sirenetta’ in zona Ischitella. Un uomo, infatti, è infatti in ospedale in gravissime condizioni dopo aver salvato il figlio che si era trovato in balia delle onde. Sono stati minuti piuttosto concitati. Il ragazzo e il padre si trovavano insieme in acqua quando il giovane è stato trascinato via dalla corrente forte.

A quel punto il padre ha nuotato freneticamente per raggiungerlo riuscendo a salvarlo anche grazie all’aiuto di altri bagnanti che lo hanno portato a riva. La corrente forte, però, aveva ormai trascinato a largo l’uomo che non è riuscito più a rientrare. Anche in quel caso i bagnanti, aiutati da alcuni soccorritori intanto giunti sul posto, lo hanno raggiunto trovandolo riverso in acqua e lo hanno portato sul bagnasciuga.

Le operazioni di rianimazione, sono state immediate anche grazie all’arrivo dei medici del 118 ma le condizioni dell’uomo sono sembrate subito disperate. Poi il trasporto d’urgenza in ospedale. Tra i bagnanti, in pochi minuti, si è diffusa la notizia che l’uomo fosse morto. Notizia, però, non confermata.