Follia a Baia Domizia: donna prima inveisce contro un agente della Municipale, poi finge di svenire

Follia a Baia Domizia: donna prima inveisce contro un agente della Municipale, poi finge di svenire

L’assurda scena si è svolta al termine di un concerto all’Arena dei Pini


BAIA DOMIZIA – Scene di ordinaria follia. Non è il titolo di un film ma quanto avvenuto l’altra sera a Baia Domizia ha prima sfidato faccia a faccia un agente della Polizia Municipale, poi ha finto di svenire. Tutto, secondo le testimonianze dei presenti, sarebbe accaduto al termine del concerto di Max Pezzali tenutosi all’Arena dei Pini perché il marito della donna avrebbe provato a passare con l’auto nella zona pedonale imbattendosi nell’alt del casco bianco.

Da lì un alterco a distanza fino a quando la donna non ha deciso letteralmente di sfidare l’agente gridandogli contro, muso a muso. “Toccami a me, toccami a me” le parole della donna che ha poi simulato uno svenimento. Tutta finzione, niente panico: resta, però, l’assurdo atteggiamento e, ancora una volta, un comportamento irrispettoso nei confronti di chi indossa una divisa.